Guardami: il carcere attraverso gli oggetti e le emozioni

Location: Urban Center, Monza (MB)
Partner: Carcere Aperto Associazione onlus
Architects: Emilio Caravatti, Elena Verri
Collaborators: Mattia Calore, GV 90
Floor space: 150 m²
Cost: 0 €
Function: exhibition
Project: 2011
Construction: 2011

L’allestimento di GUARDAMI è la volontà di porre il tema del carcere come infrastruttura di servizio all’interno della nostra quotidianità. Il percorso della mostra non è un ricostruito e realistico momento di visita, quanto piuttosto uno spazio evocativo ed emozionale.

 L’idea è di riportare l’attenzione sui temi più profondi del carcere non ricostruendo in modo arbitrario e artificioso gli ambiti della detenzione, quanto piuttosto di suggerire o suggestionare il visitatore alla riflessione personale.  Suddiviso in tre ambiti spaziali differenti, l’allestimento prende spunto dalle caratteristiche spaziali della sala con un allestimento site specific, che si connota di spazi differenti all’interno di un percorso con possibilità diverse.